Biscotti di pasta frolla con lamelle di mandorle

Questa prima ricetta, davvero semplice, è la base ideale per torte e biscotti, potrete utilizzarla per creare con fantasia speciali dolci!

Chi non ama la pasta frolla?Credo nessuno, perchè con il suo sapore semplice e discreto, può essere utilizzata come base per torte e per biscotti di ogni forma e... perchè no, di ogni colore! Si perchè si possono personalizzare con pasta di zucchero o ghiaccia reale. Ideali per le feste o semplicemente per chi ogni giorno, ha voglia di mettere in tavola un pò di allegria!!Ed allora pronti e biscotti in forno!

La ricetta che prediligo non contiene lievito, in quanto io amo sentirne la croccantezza, ma nulla vieta di aggiungerlo all'impasto.

INGREDIENTI


    • 250 gr farina 00
    • 125 gr burro (freddo)
    • 100 gr zucchero
    • 1 uovo
    • scorza di un limone grattugiata (limone non trattato)
    • un pizzico di sale
    • lamelle di mandorle per la decorazione
    • zucchero a velo per la decorazione
    • se desiderate 1 cucchiaino raso di lievito per dolci
    • stampini per biscotti di varie forme

Suggerimenti


Per preparare una buona pasta frolla il burro deve essere freddo da frigorifero, nel caso in cui facciate la lavorazione a mano, queste ultime non dovranno essere calde, in caso contrario tenetele sotto l'acqua corrente per una ventina di secondi.


Una buona riuscita contempla una lavorazione veloce dell'impasto per fare in modo che il burro non si riscaldi troppo, sia che la facciate a mano, sia che utilizziate un robot da cucina.


Riscaldare sempre il forno prima di stendere l'impasto.


Preparazione

Disponete su un piano di lavoro, oppure in una planetaria la farina, aggiungete lo zucchero ed il burro tagliato a pezzetti ed un pizzico di sale.

Iniziate la prima lavorazione, ricordandovi di non scaldare troppo il burro :-)

Aggiungete l'uovo e la scorza di limone e nel caso in cui abbiate deciso di utilizzare il lievito, unitelo all'impasto.

Create un panetto omogeneo che dovrà riposare in frigorifero per almeno 30 minuti, coperto da pellicola alimentare o da un canovaccio.

Terminato il tempo di riposo, stendete la pasta con un mattarello, su un piano infarinato o su carta da forno, ritagliate a questo punto i vostri biscotti con le forme che più amate.

Per non riscaldare troppo l'impasto, spesso utilizzo una parte di esso per preparare le prime forme e mantengo il rimanente panetto in frigorifero, dipende molto dalla temperatura esterna, essendo ancora estate, io ve lo consiglio vivamente.

Adagiate i vostri biscotti su una leccarda preparata precedentemente con carta da forno e infornate a 180° per 15 minuti circa, fino a quando la superficie non sarà dorata. Io ho utilizzato la modalità ventilata per la cottura. Sfornate, fate raffreddare e guarnite con zucchero a velo e lamelle di mandorle, fatte prcedentemente tostare in pentola fino a doratura.

Vi auguro una dolcissima preparazione!!