Crostata di farro con albicocche

Ho utilizzato la farina di farro in sostituzione alla classica farina 00, ma vi assicuro che il risultato è ottimo. I benefici del farro sono davvero molteplici, non solo per chi ha problemi di glicemia o di digestione e vi assicuro che il sapore rimane delizioso e prelibato. L'unione con dolcissime albicocche, rende tutto sublime al palato! Anche in questo caso ho omesso il lievito, ma potete benissimo aggiungerlo! Buona lettura!!

INGREDIENTI

  • 250 gr farina di farro (in alternativa classica farina00)
  • 125 gr burro (freddo)
  • 100 gr zucchero
  • 1 uovo
  • scorza di un limone grattugiata (non trattato)
  • un pizzico di sale
  • se desiderate 1 cucchiaino raso di lievito per dolci
  • 150 gr circa marmellata di albicocche
  • 5 o 6 albicocche che rimangano intatte per il taglio
  • lamelle di mandorle

Suggerimenti


Per preparare una buona pasta frolla il burro deve essere freddo da frigorifero, nel caso in cui facciate la lavorazione a mano, queste ultime non dovranno essere calde, in caso contrario tenetele sotto l'acqua corrente per una ventina di secondi.


Una buona riuscita contempla una lavorazione veloce dell'impasto per fare in modo che il burro non si riscaldi troppo, sia che la facciate a mano, sia che utilizziate un robot da cucina.

Potete sostituire le albicocche con altra frutta di stagione, come le pesche e utilizzare in abbinamento la marmellata che più amate, a voi la scelta!!


Riscaldate sempre il forno prima. Utilizzate una tortiera di 22/24 cm di diametro.


PREPARAZIONE

Disponete su un piano di lavoro, oppure in una planetaria la farina, aggiungete lo zucchero ed il burro tagliato a pezzetti ed un pizzico di sale.

Iniziate la prima lavorazione, ricordandovi di non scaldare troppo il burro, aggiungete l'uovo e la scorza di limone e il lievito nel caso in cui abbiate deciso di utilizzarlo.

Create un panetto omogeneo che dovrà riposare in frigorifero per almeno 30 minuti, coperto da pellicola alimentare o da un canovaccio.

Nel frattempo preparate le albicocche, tagliandole a fette non troppo sottili. Terminato il tempo di riposo, stendete la pasta con un mattarello su un ripiano infarinato o su carta da forno delle dimensioni della vostra tortiera.

Adagiate la frolla nella tortiera precedentemente imburrata e infarinata, aiutandovi con il mattarello, facendola scorrere su di esso. Modellate l'impasto lungo i bordi, in modo che aderisca alle pareti e bucherellate il fondo con i rebbi della forchetta, per fare in modo che la frolla non si gonfi durante la cottura.

Spalmate sulla superficie la confettura di albicocche e sistemate a raggiera le fettine di frutta, infornate a 180° per 30/35 minuti. Fate sempre attenzione che la frolla non secchi troppo. Anche in questo caso ho utilizzato il forno in modalità ventilata.

Potete decorare la sperficie con lamelle di mandorle precedentemente tostate e se vi avanza un pò di pasta frolla ritagliata dai bordi, potete ricavare qualche piccolo biscottino da adagiare in superficie (io ho scelto le stelle :-))

1,2,3 pronti......via!!!correte ad impastare e assaggiate questa bontà!!