Torta salata con scarola, olive, capperi, acciughe e...

Se ripenso ai profumi e ai sapori di questo piatto, mi verrebbe voglia di prepararlo nuovamente e subito! Un ripieno davvero semplice e dai sentori mediterranei, quelli che io amo moltissimo, veloce da preparare e da servire in molteplici occasioni, come antipasto o come piatto unico in aggiunta ad un contorno, la pasta sfoglia la potete sostituire con la pasta brisée, ancora più leggera e se volete potete prepararla direttamente voi. In mancanza di tempo, come nel mio caso, ho preferito utilizzare quella già pronta. La mia manina preferita ha fatto come sempre da giudice, elargendo consigli utili durante la preparazione e candidandosi come prima volontaria per l'assaggio...chi l'avrebbe mai detto!!Non è una novità, lei è sempre in cucina, furtiva cerca di capire se sto cucinando un piatto nuovo oppure sia una replica (e anche in questo caso non disdegna!), poi inizia a pormi circa 600 domande sui prodotti che sto utilizzando e, giustamente, mi concede il suo parere che talvolta è davvero prezioso. Bimba bella, non crescere così velocemente...o forse rimarrai così, dolce e premurosa, pacata e curiosa, sempre pronta a starmi vicina....è il sogno di ogni mamma avere accanto la propria cucciola anche da grande, non trovate? Allora fatevi aiutare dai vostri piccoli, teneteli accanto, scaldate l'atmosfera e dispensate abbracci a non finire, vedrete che non ve ne pentirete e diverranno preziosi, questi momenti insieme, unicamente vostri. Unici come questa torta salata che racchiude un pò di me, di allegria, di fantasia e piccantezza, che non guasta mai! Buona preparazione amici....

INGREDIENTI

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda
  • 1 cespo di scarola grande
  • 2 peperoncini freschi 
  • 12/13 olive taggiasche o olive nere polpose
  • 1 spicchio aglio
  • 7/8 filetti di acciughe grandi
  • 1 cucchiaio colmo di capperi dissalati
  • olio EVO q.b.
  • 1 cucchiaio colmo di uvette
  • pane grattato q.b.

Preparazione

Lavate le foglie della scarola e dividetele a metà, fatele cuocere in acqua bollente leggermente salata per 5 minuti, scolatela.

Passatela in una casseruola con dell'olio EVO e uno spicchio d'aglio (lasciatelo intero), unite i capperi e le olive, aggiungete il peperoncino tagliato (diminuite le dosi se risultasse troppo piccante, dipende dal peperoncino che utilizzate), fate cuocere per un paio di minuti, unite infine le acciughe a pezzi e una manciata di uvette, cospargete il tutto con del pane grattato e spegnete. Assaggiate e se necessario aggiustate di sale, togliete lo spicchio d'aglio.

Preriscaldate il forno a 180° in modalità ventilata, aprite la pasta sfoglia (o pasta brisée se preferite) adagiate al centro in un tondo la scarola cotta precedentemente e ripiegate i bordi all'interno come nella fotografia. Ricordatevi sempre di bucare prima il fondo della sfoglia con i rebbi di una forchetta.

Cuocete per 25/30 minuti circa, fino a cottura della pasta e servite calda!! Semplice e assolutamente divina!

Potete conservarla in frigorifero per un giorno, coperta da pellicola per alimenti o alluminio per alimenti, riscaldandola in forno per qualche minuti prima di consumarla.

Bon appétit!!