Pancakes con pesche caramellate e marsala

Questi adorabili pancakes, facili e veloci da preparare, piacciono alla famiglia intera e a colazione sono una validissima alternativa a torte e biscotti!! Esistono doverse varianti, più o meno light, io solitamente scelgo una base classica, accompagnata dal profumo delle pesche caramellate e del marsala, che li rende spettacolari... Come ben saprete, i pancakes sono originari dell'America settentrionale e si sono diffusi in tutto il mondo, sono frittelle simili a crépe ma con uno spessore maggiore dato da un pizzico di lievito, le potete accompagnare da frutta, il classico sciroppo d'acero, confettura, burro di arachidi e perchè no (anzi direi di si!!), la mitica nutella!!! Li potete preparare per una merende fra bimbi e fra mamme desiderose di accontentare i gusti di tutti, dopo cena per placare quell'irrefrenabile voglia di dolce, insomma, non vi stancherete mai di cucinare e assaggiare queste morbide frittelle. 1...2...3....pronti ai fornelli e preparate dolcissimi pancakes per tutti!!

INGREDIENTI per circa una dozzina di pancakes

  • 200 gr farina 00
  • 250 ml latte vaccino
  • 1 uovo
  • 50 gr zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 2 pesche noci o gialle non troppo molli
  • marsala q.b.
  • zucchero di canna q.b.
  • zucchero a velo q.b.
  • lamelle di mandorle q.b.
  • burro q.b.

Preparazione

Preparate la pastella iniziando a montare con una frusta elettrica l'uovo con lo zucchero, deve diventare un composto chiaro e spumoso, aggiungete a filo il latte e poco alla volta la farina setacciata con il lievito, sempre montando bene, continuate per 2/3 minuti fino a quando il tutto sarà liscio e privo di grumi.

Utilizzate una pentola per crépes oppure antiaderente di diametro di circa 20 cm, ungetela con poco burro e con l'ausilio di un mestolino di medie dimensioni, versate il composto nella pentola, fate cuocere per 3/4 minuti, poi capovolgete e fate trascorrere lo stesso tempo, la fiamma non deve essere troppo alta, per non rischiare di bruciarle. Continuate l'operazione fino a terminare l'impasto, lasciate raffreddare i dolci e iniziate a preparare la frutta. Sempre in un pentolino antiaderente, inserite le pesche lavate e tagliate a spicchi non troppo sottili, unite 2 o 3 cucchiai di zucchero di canna e fate caramellare, a metà cottura aggiungete del marsala (la quantità dipende anche dai gusti personali, io ho aggiunto un bicchierino da liquore) e fate evaporare la parte alcolica, cuocete ancora per qualche minuto e lasciate poi raffreddare.

Se volete potete aggiungere delle lamelle di mandorle, fatte tostare per un paio di minuti. Spolverizzate ogni pancake con dello zucchero a velo e accompagnateli con le pesche caramellate e qualche mandorla, sono davvero ottimi, non trovate?

Bon appétit!!