Crumble di pere e mandorle.

Siamo agli sgoccioli, il Natale è alle porte! I sorrisi dei bimbi annunciano l'arrivo della ricorrenza più bella dell'anno, i festoni e le luci la decantano da giorni e l'atmosfera si scalda, nonostante il freddo, nonostante gli impegni, nonostante tutto. I ricordi dei Natali passati si fa sentire, bussa ogni giorno di più, man mano si avvicina il Santo giorno, è così ogni anno, ricordo le nonne infreddolite nei loro cappotti che venivano a trovarci quel giorno, cariche di doni per noi bimbi e di speranze, è così che si crea un'aria di festa. Poche persone o molte, attorno al tavolo tutti devono essere sereni, con il cuore gonfio di magia e i sensi catturati dalle prelibatezze che in cucina stanno terminando di preparare...circondarsi da chi ogni giorno dell'anno manifesta apertamente il proprio affetto è la cosa migliore da fare, perché mai come in questa festività, i sorrisi e gli sguardi che ci si scambia, devono essere veri e sinceri. Via la malinconia, via la negatività, la cattiveria e l'invidia, un girotondo d'amore si preannuncia  e tutto ciò che sta fuori, sembra quasi sparire...Questo crumble di pere l'ho pensato con il cuore, come sempre, ma con un tocco di magia in più, visto che adoro questo periodo dell'anno. Una base di pasta frolla, marmellata sublime di pere, frutta insaporita dalla cannella e dalle mandorle, un tripudio di armonia! La mia piccola saltellava felice attorno al tavolo, come dico io, "si leccava i baffi", in attesa trepidante di poter rubare un pezzettino di guarnizione, una pera dalla pentola o una mandorla dal barattolo. Ma io mi chiedo, non sono queste le gioie della vita? L'amore che si tramanda, la passione e la gioia di stare insieme, ecco, così si crea la felicità, con piccoli gesti ma importanti, che rimarranno a farci luce, come un faro, nelle giornate più buie...Con tutto il cuore, buon Natale!


INGREDIENTI per una tortiera di 24 cm

  • 250 gr farina 00
  • 125 gr burro freddo
  • 100 gr zucchero semolato 
  • 1 uovo
  • scorza di 1 limone grattugiata (limone non trattato)
  • 280 gr marmellata di pere (o albicocche se non la trovate)
  • 3 pere non troppo mature
  • 3 cucchiaini di cannella in polvere
  • lamelle di mandorle q.b.
  • stampini per biscotti (la forma che amate)

Per il crumble:

  • 50 gr farina 00
  • 50 gr burro
  • 25 gr zucchero semolato

Preparazione
Iniziate a preparare la pasta frolla, inserite nella planetaria la farina setacciata e lo zucchero, unite il burro freddo a pezzi e iniziate a lavorare con il gancio a foglia, unite l'uovo e continuate fino a quando gli ingredienti si saranno uniformati, come sempre non lavorate troppo per non indurire la frolla. Prelevate il composto e formate un palla che farete riposare in frigorifero per 30 minuti, coperta da pellicola per alimenti.
Preparate il crumble, con la medesima modalità, ma in questo caso lasciatelo spezzettato e mettetelo in un contenitore, coperto da pellicola, per 30 minuti.

Preparate le pere, sbucciatele, togliete il torsolo e tagliatele a fette non troppo sottili, di medio spessore,  fatele cuocere per 5/6 minuti a fuoco medio in una pentola antiaderente con la cannella in polvere, in modo che si ammorbidiscano e cercate di lasciare le fette ben intere quando le girate, in modo che il loro sapore sia mantenuto intatto una volta inserite nella torta.
Imburrate e infarinate la tortiera che utilizzerete per il crumble.


Togliete la frolla dal frigorifero,  trascorso il tempo di riposo, stendetela su un piano di lavoro infarinato e create un cerchio di qualche mm di spessore, con un mattarello aiutatevi a stendere la frolla nella tortiera, adagiandola sopra di esso, fate aderire bene la pasta ai bordi e tagliate la pasta in eccesso che utilizzerete per le decorazioni. Bucherellate con i rebbi della forchetta la base della torta, spalmate la marmellata uniformemente sul fondo e sopra adagiatevi le pere cotte precedentemente e fatte raffreddare, cospargete la superficie con le lamelle di mandorle. Stendete la pasta avanzata e con le forme per biscotti create delle decorazioni, che non siano troppo grandi. 

Come vedete nella fotografia, ho preparato delle stelle comete, che ho posizionato nel cerchio più esterno della torta, lasciando lo spazio in mezzo per il crumble. Prelevate dal frigorifero l'impasto del crumble e sbriciolatelo sopra la torta nella parte centrale in modo da coprirla, infornate in modalità ventilata a 180° per 30/32 minuti, fino a cottura della frolla, attenzione che non si bruci, controllatela sempre.

Lasciatela intiepidire e se volete cospargete con zucchero a velo, io ho evitato ma potete fare come preferite.

La mia piccola si sta chiedendo quando potrà mangiare ancora questa delizia, talmente era entusiasta del risultato e ne sono certa, lo sarete anche voi!!!

Bon appétit!!