Crostata di farro con crema al latte e fragole

Fra le torte che amo maggiormente, spicca sicuramente la crostata, così versatile, non stanca mai, ti permette di far volare la creatività e la fantasia e rendere una torta davvero speciale. La crema al latte è amata non solo dai piccoli, ma anche dagli adulti, leggera ma non stucchevole, profumata e deliziosa, rende questa crostata davvero speciale. Le stelle sono la mia passione, fin da piccola ed ancora adesso quando il cielo si riempie di queste magnifiche lucine, trascorrerei ore ad ammirarle incantata...sono splendide ed aiutano nei momenti di stanchezza a divagare con la mente e cogliere il lato più dolce e sognatore che spesso ci dimentichiamo di avere. Ho scelto quindi loro per decorare la torta e mia figlia ha approvato, affermando che questa è davvero una torta stellare! Ricreate le decorazioni come meglio credete e vedrete che il risultato non si farà attendere, come sempre se avete dei piccoli in casa fatevi aiutare e lasciate che le vostre magiche ispirazioni, vi accompagnino per qualche minuto di intenso divertimento, perché chi cucina con il cuore e gioendo, ha conquistato un tassello di armoniosa felicità. Buona preparazione...

INGREDIENTI per una tortiera di 20/22 cm

  • 250 gr farina di farro (o altra farina)
  • 125 gr burro freddo
  • 1 uovo
  • 100 gr zucchero semolato
  • buccia grattugiata di un limone piccolo

Per la crema al latte

  • 400 ml latte intero
  • 70 gr zucchero
  • 2 cucchiaini di miele
  • 50 gr amido di mais
  • 1 bustina di vanillina
  • 160 ml panna fresca da montare

Per decorare

  • 250 gr fragole
  • zucchero a velo q.b.

Preparazione

Iniziate a preparare la frolla, unite in una planetaria la farina, lo zucchero e azionate, aggiungete il burro freddo a pezzi e dopo meno di un minuto l'uovo e la scorza del limone grattugiata, create un composto sbriciolato, prelevatelo e unitelo lavorandolo su un piano leggermente infarinato. Lasciate riposare in frigorifero per 40 minuti, coperto da pellicola per alimenti.

Per preparare la crema, scaldate in un pentolino 3/4 del latte con lo zucchero, a fiamma bassa, in un contenitore versate il restante latte e fate scendere a pioggia l'amido, continuando a mescolare per fare in modo che si sciolga bene, aggiungetelo al latte della casseruola e continuate a miscelare, unite il miele e la vanillina e fate addensare, spegnete e fate raffreddare coprendo la crema con pellicola per alimenti (fatela aderire alla superficie della crema, in modo che non secchi). Una volta tiepida lasciatela in frigorifero per mezz'ora circa, in modo che si raffreddi bene. Estraetela e rimescolate con una spatola per amalgamarla, in un contenitore a parte montate la panna, unitela alla crema poco alla volta ottenendo una consistenza morbida ed omogenea.

Preparate la base della crostata con 3/4 dell'impasto di pasta frolla, rivestite la tortiera (precedentemente imburrata e infarinata) e tagliate la pasta in eccesso creando un bordo della stessa altezza. Preriscaldate il forno a 170° modalità ventilata, bucherellate il fondo della torta con i rebbi della forchetta e adagiate sopra un foglio di carta forno su cui posizionerete dei fagioli secchi, che faranno da peso durante la prima parte della cottura.

Infornate per 10 minuti, poi togliete la carta forno con i fagioli e proseguite la cottura per altri 5 minuti, estraete la crostata e fatela raffreddare, toglietela dalla tortiera e posizionatela su un piatto per dolci. 

Con la restante frolla create dei piccoli biscottini della forma che più amate e che serviranno come decorazione, fateli cuocere per 12 minuti circa e lasciateli raffreddare, cospargeteli poi con zucchero a velo.

Riempite il guscio di frolla con la crema al latte e dedicatevi alle fragole.

Lavate bene le fragole, asciugatele e tagliatele a spicchi, posizionatele sopra la torta creando una decorazione che più amate, io le ho concentrate nella parte centrale, i biscotti invece li ho messi verso il bordo ed alcuni fra le fragole, ma potete stravolgere il tutto e dedicarvi alla decorazione che più amate!

La torta si conserva in frigorifero per un paio di giorni, ben coperta, consumata non troppo fredda, toglietela quindi una mezz'ora prima.

Bon appétit!!