Ciambella all'arancia, con canditi e glassa al cioccolato

E' la stagione delle arance, con il loro profumo invadono casa e regalano alla famiglia tante vitamine indispensabili in questo periodo freddo, in cui l'influenza inganna la nostra salute e ci rende più deboli. Io amo moltissimo la spremuta, bevuta la sera, prima di cena, con un cucchiaino di miele e dello zenzero fresco, una vera delizia! Mia figlia non ama né il miele né lo zenzero ed è impossibile ingannarla :-)) ma alla spremuta non rinuncia nemmeno lei....E' un dolce semplice, questo che vi propongo, ma che racchiude gli ingredienti giusti per affrontare l'ennesima giornata di lavoro, gli ennesimi impegni che incalzano e che non si possono rimandare....la forma a ciambella mi piace particolarmente, le ho sempre ammirate le torte con questa sagoma, è come se gli ingredienti si unissero in un vortice inaspettato di idee e profumi, di pensieri e sentimenti, di sentori e aspettative...perché una torta racchiude non solo le caratteristiche degli ingredienti, ma anche parte di chi la cucina, di chi la pensa, di chi la ama fin dal primo momento. La cucina semplice è al centro della mia tavola, un modo di vivere tramandato da mamma che ho preso in eredità con grande piacere, l'amore per ciò che abbiamo semplicemente a portata di mano è spesso sottovalutato, diventa qualcosa di inaspettatamente piacevole che si trasforma in una portata speciale, rustica e familiare, che vi farà apprezzare i pochi ingredienti che dovrete utilizzare e vi farà stupire di quanto sia bello assaporare qualcosa di estremamente delicato e al contempo goloso...Non fate i pigri in cucina, pochi e semplici gesti vi accompagnino sempre, con la passione per i piatti che preparate e vedrete che sarà una grande soddisfazione constatare quanto sia indispensabile e meraviglioso dedicare del tempo a ciò che create. Buona preparazione amici! 


INGREDIENTI per una tortiera di 24 cm circa

  • 250 gr farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 3 uova grandi
  • 130 gr zucchero di canna
  • 130 gr succo di arancia (circa 3/4 arance)
  • 130 gr olio di riso (o di mais)
  • 100 gr canditi al mango (o quelli che preferite, potete anche ometterli)

Per la glassa al cioccolato

  • 200 gr cioccolato fondente (o al latte come preferite)
  • 100 ml panna fresca (quella da montare)
Preparazione
Ho utilizzato dei canditi che non erano già a pezzi, li ho quindi tagliati prima a strisce e poi a tocchetti in modo che non fossero troppo piccoli, cospargeteli poi con della farina, scuoteteli per eliminare la farina in eccesso e teneteli da parte. 
In una planetaria montate bene le uova (meglio che siano a temperatura ambiente) con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, vedrete che aumenterà anche di volume, proseguite per un paio di minuti alla massima velocità. Nel frattempo spremete le arance e filtrate il succo, unitelo all'olio e versate il tutto a filo, diminuendo la velocità di lavorazione. Poco alla volta unite la farina setacciata e il lievito e miscelate bene per un minuto circa. Unite a mano i canditi (potete utilizzare frutta candita al gusto che più amate, anche all'arancia, alla papaia o potete non inserirli se non li amate), fateli distribuire bene nel composto e versate il tutto nella vostra tortiera che avrete precedentemente imburrato e infarinato.
Cuocete a 170° in modalità ventilata per 35 minuti circa, fate sempre la prova stecchino che dovrà risultare asciutto, nel caso prolungate di pochi minuti la cottura.

Preparate la glassa al cioccolato, in una bastardella o contenitore per la cottura a bagnomaria, fate scaldare la panna, prima che bolla versate il cioccolato a pezzi e mescolate energicamente con una frusta a mano, spegnete e fate ben miscelare la panna con il cioccolato, deve risultare un composto omogeneo. 

Sfornate la torta e toglietela dalla tortiera quando si sarà raffreddata, posatela su una gratella e cospargetela con la glassa al cioccolato (quest' ultima deve essere tiepida, se si fosse troppo rappresa riscaldatela leggermente sempre a bagnomaria e mescolate bene con la frusta a mano)

Lasciate raffreddare e rapprendere la glassa e deliziatevi con questo accostamento straordinario! Io la adoro, davvero, arancia e cioccolato sono un classico e i canditi arricchiscono ancora di più questa splendida ricetta!
Conservatela per qualche giorno sotto una campana di vetro o in un contenitore per torte.

Bon appétit!