Biscotti con uvette,pinoli e marsala

Buongiorno amici, oggi vi presento questa vecchia ricetta, che prepariamo da anni io e mamma, la amo particolarmente perché il profumo degli ingredienti mi ricorda casa, il marsala conferisce quella nota liquorosa non forte, le uvette e i pinoli sanno di sole flebile e cielo invernale, un impasto veloce che non richiede nemmeno troppi strumenti da cucina, ideali per quando il tempo scarseggia ma non volete fare a meno di un dolce per le vostre giornate cariche di impegni e di stress, una pausa che potete concedervi senza problemi, per rilassarvi un pò e chissà....magari anche sognare.....!!I biscotti in una dispensa non possono mai mancare, una visita improvvisa di una amica e avete la merenda pronta, un imprevisto e la colazione è servita, la dolcezza nel prepararli e la passione per gli ingredienti semplici ma genuini, insomma un tripudio di bellezza! Cosa state aspettando? Io mi rilasso tantissimo verso sera cucinare, abbandono malinconia e stanchezza e vedo nascere bontà uniche che aspettano solo di essere condivise in famiglia, ma che fortuna abbiamo, allora...1....2.....3.....pronti per l'impasto!!

INGREDIENTI 

  • 250 gr farina 00
  • 100 gr zucchero semolato
  • 100 ml olio di mais o di riso
  • 100 ml marsala
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 75 gr uvette
  • 40 gr pinoli
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Accendete il forno a 180° modalità ventilata. Rivestite una leccarda con carta da forno.
In un contenitore di acciaio o di vetro versate gli ingredienti secchi tranne il pizzico di sale , setacciate sempre la farina, aggiungete le uvette e i pinoli.
Unite l'olio e iniziate a mescolare con un cucchiaio di legno, aggiungete il marsala e il pizzico di sale, impastate bene per un minuto circa, vedrete che si formerà un composto leggermente appiccicoso, fate bene attenzione che gli ingredienti si siano mischiati regolarmente nell'impasto.

Con un cucchiaino prelevate una parte e iniziate a formare i vostri biscotti, inizialmente create una pallina di circa 3 cm, quando andrete ad adagiarli sulla leccarda premete leggermente e risulteranno poco appiattiti come nella foto (diventeranno di circa 4 cm).
Terminate tutto l'impasto e infornate per 12/15 minuti, dovranno dorarsi in superficie, fate sempre attenzione che non brucino.

Li potete servire ancora tiepidi, oppure dopo averli fatti ben raffreddare, accompagnati da un tè, oppure un caffè, il loro sapore si sposa bene con qualsiasi bevanda, anche un bel bicchiere di latte tiepido, a colazione, per i vostri bimbi e i vostri mariti, che ringrazieranno di cuore....
Conservateli per una decina di giorni al massimo in una scatola di latta, foderata con carta da forno, che assorbe l'umidità in eccesso.

Avete sentito che profumo di marsala si sprigiona durante la cottura??Una vera delizia!!

Bon appétit!!!